Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Un prodotto Angelini

Prognosi e terapia dell'amnesia dissociativa

La prognosi dipende dalle circostanze di vita del paziente oltre che dall'adattamento psicologico globale della persona.

Prognosi e terapia dell’amnesia dissociativa

La prognosi dipende dalle circostanze di vita del paziente oltre che dall'adattamento psicologico globale della persona.

Molti pazienti riescono a recuperare i ricordi perduti e l'amnesia si risolve. Tuttavia non sempre si risolvono anche i vissuti associati all'evento stressante e traumatico che ha causato l'amnesia dissociativa e il malessere psichico può essere tale da configurarsi in un disturbo dell'umore, dell'adattamento o disturbo da stress post-traumatico. È quindi importante che tali disturbi siano riconosciuti e presi in carico da uno specialista.

Le persone che invece non riescono a rompere le "barriere" che la mente ha creato e quindi non riescono ad accedere ai ricordi per ricostruire il passato, possono giovarsi di un percorso di psicoterapia. In un contesto di accoglienza e supporto, infatti, il ricordo può riemergere più facilmente. Esistono, inoltre, alcune tecniche di recupero della memoria come ad esempio formulare domande al paziente mentre è sotto ipnosi o in uno stato semi-ipnotico indotto farmacologicamente. Non è comunque consigliabile utilizzare tali tecniche (anche se in situazioni che richiedano un recupero rapido delle informazioni esse sono efficaci) poiché la persona viene riavvicinata al ricordo in maniera forzata e questo potrebbe provocare un turbamento molto grave. Inoltre, l'attendibilità dei ricordi così rievocati va confermata da persone esterne.

Oltre a favorire la regressione dell'amnesia, la psicoterapia ha lo scopo di consentire al paziente di rielaborare tali ricordi traumatici ed i vissuti ad esso legati.

 

Fonti:

  • Diagnostic and Statistic Manual of Mental Disorders -fifth edition - American Psychiatric Association 2013
  • Dutra L, Bureau JF, Holmes B, Lyubchik A, Lyons-Ruth K. Quality of early care and childhood trauma: a prospective study of developmental pathways to dissociation. J Nerv Ment Dis 2009 Jun;197(6):383-90.
  • Kikuchi H, Fujii T, Abe N, Suzuki M, Takagi M, Mugikura S, Takahashi S, Mori E. Memory repression: brain mechanisms underlying dissociative amnesia. J Cogn Neurosci 2010 Mar;22(3):602-13.

Vuoi saperne di più sui fattori di rischio e comorbilità?

Altri Articoli da "Approfondimenti"