Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Un prodotto Angelini

I sintomi cui prestare attenzione

Nei primi mesi dopo la perdita di una persona cara, le sensazioni che si provano nel caso di un lutto...

Nei primi mesi dopo la perdita di una persona cara, le sensazioni che si provano nel caso di un lutto "fisiologico" sono del tutto sovrapponibili a quelle del lutto complicato persistente. A differenziare le due forme è essenzialmente l'andamento della severità dei sintomi, che migliorano nel primo caso e perdurano/peggiorano nel secondo.

I sintomi cui prestare attenzione

Gli aspetti cui si deve prestare attenzione, se persistenti, sono in particolare:

  • Dolore profondo e disperazione associati al pensiero della persona cara venuta meno;
  • Pensiero costante della persona deceduta e perdita di interesse in gran parte degli altri aspetti della vita;
  • Ricordo continuo dei momenti trascorsi con la persona cara o, al contrario, tentativo di evitare ogni oggetto, frase, situazione che possa ricordarla;
  • Difficoltà ad accettare la morte come fatto naturale;
  • Apatia e distacco da cose e persone;
  • Profonda amarezza e rabbia legate alla perdita;
  • Perdita di senso, sensazione che la vita sia priva di scopo;
  • Agitazione, irritabilità;
  • Perdita di interesse e fiducia negli altri;
  • Incapacità di trarre piacere dalle situazioni e di ripensare ai momenti vissuti con la persona cara in una luce positiva.

 

Scopri anche le possibili complicanze legate all'elaborazione del lutto

Altri Articoli da "Approfondimenti"